Le tavolette che Zavattini amava collezionare

20 settembre alle ore 17,30 in BNCF

  Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze 
                                                 
 Cerimonia di donazione 

Entreranno a far parte del Fondo d'artista della BNCF, una delle più complete e prestigiose collezioni di libri d'artista al mondo, con opere dei maggiori esponenti dell'arte del Novecento e contemporanea. 

La collezione si compone di 242 tavolette in omaggio a Cesare Zavattini, tutte di cm 8x10,  le stesse dimensioni di quelle che Zavattini amava collezionare e che gli venivano donate in occasione del suo compleanno. Realizzate da altrettanti artisti contemporanei in due occasioni: 
1. per la mostra di Fiesole del settembre 2012, “Dove sta Za?” (ideata e curata da Paolo della Bella e Aldo Frangioni, per i centodieci anni dalla nascita di Cesare Zavattini)
2. in occasione della mostra “132 tavolette Zavattini” (curata dal collezionista pratese Carlo Palli), inaugurata la scorsa settimana in quella che fu la casa-studio di Ottone Rosai a Firenze in via Toscanella, oggi galleria d’arte Studio Rosai. 

Le tavolette verranno esposte nella bacheche Michelucci nell’atrio antistante la Sala Distribuzione della BNCF.
 
manifestoZa



doc. n. 1571 del 18/09/2013