Marco Vichi Leonardo Gori Lorenzo Degl' Innocenti il 5 ottobre con noi!

Domenica di Carta 2014

  logo manifestazione

 

Domenica 5 Ottobre è  la "Domenica di Carta 2014: la voce della storia e dei libri", un progetto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che coinvolge una rete di 46 Biblioteche pubbliche statali e di 135 Archivi di Stato

LA BIBLIOTECA NAZIONALE APRE LE PORTE dalle 10:00 alle 20:00

VISITE GUIDATE E CONVERSAZIONE CON LEONARDO GORI MARCO VICHI LORENZO DEGL'INNOCENTI


Dalle ore 11 alle 12,30 si terrà una conversazione di

      • Leonardo Gori e Marco Vichi  su Fantasmi del passato, l’ultimo romanzo di Marco Vichi, cui seguirà una piccolissima lezione di lettura, con esercizi divertenti, a cura di Lorenzo Degl'Innocenti. Infine, Marco Vichi, Leonardo Gori e Lorenzo Degl'Innocenti racconteranno il loro libro del cuore e ci daranno i loro personali consigli di lettura  

Visite guidate alle ore 10:30; 11:30; 15:30; 16:30 Inoltre alle 18,00, in Sala Manoscritti, saranno illustrati alcuni esemplari unici custoditi in Biblioteca.


L'ingresso è libero ma è necessaria la prenotazione al seguente indirizzo urp@bncf.firenze.sbn.it oppure al n. 055 24919257

 Durante le visite guidate verranno illustrate la storia della Biblioteca, le sue funzioni e i principali fondi antichi  e moderni. Sarà anche l'occasione per i cittadini di conoscere gli ingenti danni alla struttura provocati dalla grandinata del 19 settembre scorso. Invitiamo tutti a solidarizzare con la cultura che sentiamo come patrimonio del singolo, e a offrire un caffè simbolico alla BNCF. La dichiarazione UNESCO del 1982 di Città del Messico recita: " La cultura è l'insieme degli aspetti spirituali, materiali, intellettuali ed emozionali, unici nel loro genere che contraddistinguono una società o un gruppo sociale. Essa non comprende solo l'arte e la letteratura, ma anche i modi di vita, i diritti fondamentali degli esseri umani e sistemi di valore, le tradizioni e le credenze". Per essere cittadini del territorio e del nostro Paese, partecipiamo alla cultura senza se e senza ma, cultura che comprende la nostra memoria e noi stessi..."

 Si ricorda anche che in Sala Galileo è in corso la mostra di pittura La vita in geometria, di Maria Grazia Bambi, artista fiorentina vincitrice del premio Firenze 2013.




doc. n. 1685 del 29/09/2014 mod. il 01/10/2014