Progetto Shanghai Window

 

E' una finestra sulla Cina quella che si apre venerdì 25 settembre, alle ore 9.30, presso la Sala Michelangelo della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze. Grazie al progetto "Shangai Window", avviato dal 2002 e che ad oggi coinvolge circa 130 biblioteche in tutto il mondo, la Biblioteca di Shangai ha fatto una donazione di cinquecento libri alla Biblioteca fiorentina. Si tratta di testi dedicati alla cultura e alle tradizioni cinesi ad ampio raggio, dall'arte e dall'architettura alla cucina, alla storia e ai costumi cinesi, prevalentemente in lingua inglese, selezionati dalla Biblioteca Nazionale Centrale fiorentina dalla lista di Window of Shangai e che in base all'accordo interbibliotecario faranno parte stabilmente del patrimonio librario della Nazionale. Dopo le recenti donazioni librarie a biblioteche in Botswana e ad Istanbul, il progetto approda a Firenze e affida alla Biblioteca Nazionale un primo nucleo consistente di libri con il fine di avvicinare e stimolare sempre di più la conoscenza della cultura e del mondo cinesi. Il progetto nasce dalla collaborazione tra l'Istituto fiorentino, la Biblioteca di Shangai, la Fondazione Italia-Cina e l'associazione d'Amicizia con i Popoli Stranieri di Shangai.

Nell'occasione viene inaugurata anche la mostra fotografica Culture and Citizens in Shangai. Biblioteca Shanghai

  Alla Cerimonia d'apertura parteciperanno il Direttore della BNCF, Dr.ssa M. Letizia Sebastiani, il Vice-Direttore della BNCF, Dr.ssa Silvia Alessandri, e una delegazione di Shangai, guidata da Mr. Zhou Yajun, Vice-Direttore dell'Ufficio degli Affari Esteri della Municipalità di Shangai e Vice-Presidente dell'Associazione d'Amicizia con i Popoli Stranieri di Shangai, e Mr. Wang Fuguo, Console Generale della Repubblica Popolare Cinese a Firenze.

Durante la Cerimonia d'apertura è in programma una prova di calligrafia su carta di riso e di pittura sul ventaglio, eseguite da giovani cinesi e accompagnate da musiche tradizionali.

  

Per informazioni:

Segreteria di Direzione 

Tel. 055.24919-201

 



doc. n. 1775 del 22/09/2015 mod. il 26/09/2015