Fede e cultura in dialogo nelle istituzioni culturali della città

BNCF, 12 novembre, 15,30-18,30

Fede e cultura, invito

 

In occasione del 5° Convegno ecclesiale nazionale, organizzato dalla Conferenza Episcopale Italiana, l'Arcidiocesi di Firenze ha promosso trenta incontri in varie sedi cittadine per i delegati che vi prenderanno parte, per far loro conoscere la storia e le figure ecclesiali più significative, le realtà sociali e culturali del territorio.

       L'incontro che si svolgerà presso la Sala Galileo della Biblioteca Nazionale Centrale è dedicato alla presentazione delle Biblioteche e Fondazioni culturali fiorentine, con particolare attenzione al tema che dà il titolo all'incontro: Fede e cultura in dialogo nelle principali istituzioni culturali della città.  

           Coordinato dalla dottoressa Rossana Rummo (Direttore generale delle Biblioteche e degli Istituti culturali, direttore pro-tempore della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze) e introdotto dal professor Cosimo Ceccuti  (Presidente della Fondazione Giovanni Spadolini)

Interverranno:
il professor Aldo Menichetti (vicepresidente dell'Accademia della Crusca),
la dottoressa Ida Giovanna Rao (direttore della Biblioteca Medicea-Laurenziana),
il dottor Fulvio Silvano Stacchetti (direttore della Biblioteca Riccardiana),
la dottoressa Gloria  Manghetti (direttore del Gabinetto scientifico letterario G.P. Vieusseux)

Precederà  una breve visita guidata alla Biblioteca Nazionale. Nella sala Galileo e nelle bacheche antistanti saranno esposti dei codici manoscritti e dei testi antichi.

Si potrà ammirare il più antico documento posseduto dalla BNCF, il Sacramentarium detto di Ottone dal nome dell'imperatore menzionato al suo interno, databile al sec. X

il prezioso Antifonario del sec. XIII appartenente al Fondo Landau Finaly, con una legatura coeva in assi coperte di pelle di cervo adorna di corniole, oltre ad altri codici preziosi



doc. n. 1784 del 06/11/2015