Spadolini storico: Conferenza di Sandro Rogari

Giovedì 11 febbraio ore 17,00

Prosegue l'indagine sul percorso compiuto dallo statista che ha saputo coniugare l'impegno politico con una straordinaria passione culturale. La Cultura come patrimonio indispensabile per affrontare le sfide nella politica, mai concepita come esercizio del potere ma come attività di governo , come quotidiano impegno per la soluzione dei problemi nazionali , nell'interesse della comunità.
Nel 1950 a soli 25 anni Giovanni Spadolini è incaricato dell' insegnamento di Storia Moderna alla Facoltà di Scienze Politiche di Firenze, titolare di quella che diverrà dieci anni più tardi la prima cattedra in Italia di Storia Contemporanea.
I suoi filoni di indagine e di ricerca storiografica  sono i rapporti tra Chiesa e Stato, le vicende dei partiti e dei movimenti politici, la revisione del Risorgimento, la storia di Firenze e della Toscana nel contesto italiano ed europeo.
Numerose le sue pubblicazioni.
La bibliografia completa degli scritti è contenuta in Spadolini storico, a cura di L.Lotti e A.C. Jemolo(1980) e Spadolini storico e uomo politico, a cura di C.Ceccuti (1990).   

 

  Spadolini storico



doc. n. 1809 del 05/02/2016