Giovedì 3 novembre ore 17 Incontro con Carlo Federici

L’alluvione e la polisemia del restauro

 Invito

Giovedì 3 novembre alle ore 17:00 Carlo Federici aprirà con un intervento su: L’alluvione e la polisemia del restauro il ciclo di incontri "Il restauro che non c'era"

Dopo aver rapidamente accennato alla situazione della conservazione di libri e documenti nella prima metà del secolo XX, Carlo Federici ci parlerà di come le azioni promosse in seguito all'alluvione del 1966 sul patrimonio della BNCF hanno influenzato l'evoluzione del restauro librario in Italia. Tale evoluzione ha successivamente intrapreso un percorso del tutto originale che ha rivoluzionato i modi e le forme della conservazione attribuendo molteplici significati agli interventi di restauro. 

 

Curriculum:

Carlo Federici è impegnato da più di quarant’anni nella conservazione del patrimonio archivistico e librario. È stato direttore della Biblioteca Angelica, dell’Istituto di patologia del libro, della Struttura Biblioteche e Sistemi documentari della Regione Lombardia. Ha insegnato presso l’Università Cattolica di Milano e l’Università di Padova. Attualmente è docente di Conservazione del materiale archivistico e librario presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e di Principi e metodi di conservazione e restauro del libro a Roma nella Scuola Vaticana di Biblioteconomia. È stato membro e responsabile di numerosi gruppi di ricerca italiani e internazionali ed è autore di poco meno di 200 pubblicazioni nel campo della conoscenza e della conservazione di libri e documenti

 



doc. n. 1874 del 28/10/2016