Antonio Gramsci vita e pensiero

Conferenza con Luciano Canfora

 

Biblioteca Umanistica dell'Università di Firenze
Sala Comparetti, P.za Brunelleschi - FI
 
Sulle orme di Gramsci a ottant’anni dalla sua morte

Giovedì 16 novembre 2017 alle ore 9,30 si terrà la prima delle iniziative previste dal percorso Sulle orme di Gramsci promosse dall'Istituto Gramsci Toscano in collaborazione con Camera del Lavoro della Provincia di Firenze, Associazione Firenze TerzaPratica.  Il progetto, curato da di Luca Paulesu, è finanziato dall'Istituto Gramsci Toscano e dalla Città metropolitana di Firenze.

L'incontro aperto alle domande del pubblico al fine di animare un dibattito per ricostruire la figura e il pensiero dell'autore dei Quaderni del carcere, è organizzato in collaborazione con l'Istituto Gramsci Toscano, la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, la Biblioteca Umanistica dell’Università di Firenze e l'Associazione culturale Tessere

  Img

Luciano Canfora, docente di filologia greca e romana all'Università di Bari, autore nel 2012 di Gramsci in carcere e il fascismo e più recentemente della prefazione al volume Antonio Gramsci,Il giornalismo, il giornalista curato da Gianluca Corradi con postfazione di Giorgio Frasca Polara edito dalla casa editrice Tessere) per iniziativa dell'Udu (Unione degli universitari) Sinistra Universitaria, che ha fortemente voluto la realizzazione di questa iniziativa all'interno degli spazi di una delle più importanti istituzioni culturali di studi umanistici di Firenze con lo scopo di avvicinare gli studenti alla figura di Gramsci, grande pensatore che ha segnato e influenzato la cultura italiana del Novecento.

Nell'occasione della Conferenza, dal 16 al 23 novembre (esclusi sabato e domenica) dalle 10:00 alle 18:00, presso la Sala Comparetti, saranno esposti alcuni pannelli della prossima mostra "Antonio Gramsci in Biblioteca Nazionale 1977-2017: una mostra sulla mostra, che si terrà presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze dal 28 novembre al 31 dicembre 2107 - info:bnc-fi@beniculturali.it



doc. n. 1984 del 14/11/2017