Presentazione del volume

Grazia Deledda, lettere ad Angelo De Gubernatis - venerdì 16 maggio

   
Nella Tribuna Dantesca della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (Piazza Cavalleggeri 1, Firenze) venerdì 16 maggio alle ore 16,30
presentazione del volume:
GRAZIA DELEDDA, Lettere ad Angelo De Gubernatis (1892-1909), a cura di Roberta Masini, Cagliari, Centro di Studi Filologici Sardi / CUEC, 2007.

Invito

   Programma
Saluti:

  • Antonia Ida Fontana, Biblioteca Nazionale Centrale Firenze,
  • Sandro Catani, Centro di Studi Filologici Sardi,
  • Paolo Lusci Casa Editrice CUEC

Intervengono:

  • Giuseppe Marci, Centro Sudi Filologici Sardi, Università di Cagliari,
  • Anna Dolfi, Università di Firenze,
  • Roberta Masini, curatrice del volume

Coordina:

  • Stefano Salis, “Il Sole 24 Ore”

Letture a cura dell'attrice Rita Atzeri
      L’opera presenta il corpus completo dell’epistolario composto da 170 lettere inviate da una giovane Grazia Deledda al celebre letterato fiorentino tra il 1892 ed il 1909. Sebbene una parte di questo carteggio sia già nota, solo adesso vengono finalmente alla luce le lettere che lo stesso De Gubernatis aveva vincolato in una sezione separata e delle quali non si conosceva neppure l’esistenza, che ammontano a quasi un centinaio. E’ un mondo di sentimenti, di curiosità, di interessi culturali che ci restituisce la personalità della grande autrice sarda più ricca e completa, dando così modo al lettore di osservare aspetti finora sconosciuti relativi a un periodo fondamentale per la formazione della scrittrice e per le sue prime prove narrative.
      A presentare al pubblico il volume curato da Roberta Masini saranno Giuseppe Marci, dell’Università di Cagliari, Direttore del Centro di Studi Filologici Sardi e Anna Dolfi, dell’Università di Firenze, tra le principali studiose dell’opera di Grazia Deledda, con il coordinamento del giornalista Stefano Salis. L’attrice Rita Atzeri leggerà alcuni brani delle lettere. Sarà presente la curatrice del volume.

Brevi note biografiche su Angelo De Gubernatis

Angelo De Gubernatis (1840-1913) celebre studioso di sanscrito e glottologia a Firenze e in seguito professore di letteratura italiana presso l’Università di Roma, poligrafo e fondatore di numerose riviste, fu personalità multiforme e controversa. La Biblioteca Nazionale di Firenze conserva tutta la sua biblioteca e il suo imponente epistolario, mentre la collezione dei reperti raccolti nei suoi viaggi in India è confluita nel Museo Antropologico di Firenze.




doc. n. 1058 del 13/05/2008