Libri d'artista Collezione Bertini

 

La raccolta di edizioni d’arte e libri d'artista appartenuta al collezionista toscano Loriano Bertini è una delle più importanti del panorama internazionale e rappresenta la più significativa acquisizione di questo genere effettuata dallo Stato italiano.

La collezione, formata nell’arco di trent’anni, è costituita da edizioni d’arte, cartelle di incisioni, libri d'artista e libri-oggetto e documenta in maniera pressoché completa il rapporto fra i principali movimenti artistici del Novecento e il libro. Molte le edizioni di lusso. Quasi tutte in tiratura limitata con incisioni originali eseguite nelle varie tecniche ed edite in Italia e all’estero fra il 1890 e il 1999.
 


La raccolta è formata da circa 4300 pezzi ed è catalogata in SBN a livello Max. 686 edizioni sono state parzialmente digitalizzate. Il posseduto delle riviste Verve e Genius è stato digitalizzato integralmente.


Per una ricognizione di massima sulla consistenza del Fondo Bertini

Per la lista delle digitalizzazioni


 
Per motivi di copyright alcune riproduzioni digitali sono visualizzabili solo all'interno della BNCF.


 

 

 




doc. n. 647 mod. il 10/02/2015