Bibliografia nazionale italiana - Standard e strumenti di lavoro



BIBLIOGRAFIA NAZIONALE ITALIANA

Standard e strumenti di lavoro impiegati

 
 

 1) Catalogazione descrittiva

 La BNI applica REICAT dal fascicolo Monografie di gennaio 2009


Regole italiane di catalogazione : REICAT / a cura della Commissione permanente delle regole italiane di catalogazione. - Roma : ICCU, 2009 

REICAT


International Standard Bibliographic Description (ISBD) : edizione consolidata  / IFLA, International Standard Bibliographic Descriptions ; raccomandata dall'ISBD Review Group ; approvata dallo Standing Committee dell'IFLA Cataloguing Section ; edizione italiana a cura dell'Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche
Roma : ICCU, 2012.
   

  • Guida SBN


Guida alla catalogazione in SBN. Pubblicazioni monografiche, pubblicazioni in serie / Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche. - Roma : ICCU, stampa 2007 (rist. anast.  dell’ ed. 1995)

  2) Catalogazione semantica: indicizzazione per soggetto
   
La BNI applica il sistema Nuovo soggettario dall'annata 2007


  •   Nuovo soggettario  


Nuovo soggettario : guida al sistema italiano di indicizzazione per soggetto : prototipo del Thesaurus / Biblioteca nazionale centrale di Firenze
Milano : Bibliografica, ©2006 (stampa 2007).


     

 
   3) Catalogazione semantica: classificazione

La BNI applica fin dal 1958 la Classificazione decimale Dewey, dall'annata 2014 in poi nell'edizione WebDewey italiana, indicata con WebDewey in Opac di Polo e con 23. in Opac di Indice SBN.

 

Per saperne di più cfr.  La classificazione in BNI   

 





doc. n. 1035 del 11/08/2009 mod. il 26/05/2016