La Biblioteca - Cataloghi a stampa - Manoscritti: inventari e cataloghi - Fondo Gino Capponi

Suddiviso come segue:

a) biblioteca di Gino Capponi (dono 1876), comprende 391 mss. e 10 cassette (Mobile) di carte di ionteresse storico

C. Milanesi, Catalogo dei manoscritti posseduti dal Marchese Gino Capponi, , Firenze 1845 (Sala Mss.Cat. 38)
Esemplare con postille.

Inventario dei documenti originali, lettere autografe e codici legati alla Biblioteca Magliabechiana, ora Nazionale di Firenze dalla fu E. S. il Marchese Gino Capponi con testamento del di 7 dicembre 1854. (Sala Mss. Cat. 38a)

Dei manoscritti esistenti nella Biblioteca del Marchese Gino Capponi a Firenze, in "Giornale delle Biblioteche", 1 (1867) 93-94; 104; 119-120.

P. O. Kristeller, Iter italicum, I (London-Leiden 1963), 166.

b) Carte G. Capponi (acqusito 1930), si tratta di 35 cassette e di 11 cartelle da ordinare. Le cassette 1-18 contengono il carteggio, le cassette 19-35 contengono scritti vari e lettere.
Inventario topografico manoscritto a volume (Uff. Mss. Inv. 1)
vedi nella sezione: Carteggi

c) Appendice Capponi (acquisto 1937) 18 cassette di carte varie, tra cui le carte Mazzei e Giusti

Inventario dell’Appendice G. Capponi e carte Giusti,a cura di S. Fontana Semerano, 1 fasc. datt. (Sala Mss. 38b)

d) Libri di commercio della famiglia Capponi (acquisto 1934 e 1937) 339 manoscritti dal sec. XV al XVIII, carte d’archivio di altre famiglie fiorentine, quali Frescobaldi, Gherardini, Medici, Quaratesi etc

Inventario dei libri di Commercio dei Capponi, 1 fasc. dat. (Sala Mss. Cat. 9a)

Torna all'inizio