Nuovo soggettario – Notizie

Il Thesaurus multidisciplinare, che a ottobre 2020 ha raggiunto 66.650 termini, è consultabile tramite una rinnovata interfaccia di ricerca maggiormente orientata all’usabilità.

Si segnala, inoltre, il notevole incremento degli equivalenti in altre lingue (inglese, francese, tedesco e spagnolo) nell’ottica del Web semantico. Tali collegamenti attivano interoperabilità con gli strumenti di indicizzazione e i cataloghi di altre Biblioteche nazionali. Incrementati anche i link con risorse di archivi e musei.

LIBRIOTECA. La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze presta in libreria

Il servizio verrà avviato lunedì 16 novembre 2020 e proseguirà, salvo diverse indicazioni governative, per tutta la durata dell’emergenza sanitaria.
L’iniziativa sarà riservata, nella fase di sperimentazione, agli utenti già iscritti al servizio Prestito della Biblioteca e residenti/domiciliati all’interno del Comune di Firenze.

Le modalità di erogazione del servizio potranno essere rimodulate in base ai risultati del monitoraggio sull’efficacia e la sostenibilità dell’iniziativa.

L’idea scaturisce in conseguenza della recente chiusura delle biblioteche al pubblico, stabilita dal DPCM 3 novembre 2020, e dalla intenzione della Biblioteca Nazionale di elaborare nuove strategie di erogazione di alcuni servizi per studenti, studiosi e ricercatori, la cui attività è stata interrotta dalla chiusura delle biblioteche.
Se le biblioteche, infatti, hanno dovuto chiudere le porte agli utenti, le librerie sono fortunatamente rimaste aperte.

Nasce così Librioteca, un’alleanza grazie alla quale il servizio di Prestito della Biblioteca Nazionale potrà essere erogato presso alcune librerie indipendenti presenti in tutti i Quartieri di Firenze, con l’obiettivo di garantire la continuità degli studi e delle ricerche, di decentrare e moltiplicare i punti di ritiro, riducendo il più possibile gli spostamenti delle persone.

Librioteca rafforza il legame interno al mondo del libro, realizzando un’inedita collaborazione resa possibile dalla disponibilità delle librerie indipendenti ad accogliere la proposta di farsi tramite di un servizio propriamente bibliotecario: il comune centro di attenzione è sempre il libro, inteso come bene essenziale, strumento primario di conoscenza e apprendimento.

Le librerie di Firenze che aderiscono al progetto:

  • ALZAIA Viale Don Giovanni Minzoni, 25
  • FAROLLO E FALPALA’ Via Antonio del Pollaiolo, 166
  • FLORIDA Via Filippo Corridoni, 32/R
  • LEGGERMENTE Via Francesco Talenti, 97
  • LIBRERIE CENTRO LIBRI Via Pietrapiana 1/R
  • MARABUK Via Maragliano, 29/E
  • NANI PITTORI Piazza Dresda, 11
  • L’ORA BLU Viale dei Mille, 27 R
  • TODO MODO Via dei Fossi, 15/R

I dettagli dell’iniziativa e le procedure da seguire per poter usufruire del sevizio


BNI notizie 6-2019

Di seguito i termini di soggetto introdotti nel Thesaurus del Nuovo soggettario per l’indicizzazione semantica del fascicolo n. 6-2019 della Bibliografia Nazionale Italiana serie Monografie:

  • Cattolici francesi                                    BNI 2019-5578
  • Donne disabili                                        BNI 2019-5799
  • Intellettuali siriani                                 BNI 2019-6556
  • Letteratura esperanto BNI 2019-6444
  • Modernismo <Movimenti letterari> BNI 2019-6423
  • Viaggiatori ispano-americani BNI 2019-6452
  • Viaggiatori spagnoli BNI 2019-6452

Chiusura al pubblico della Biblioteca – rettifica

In base all’art. 14 comma 1 del DPCM 3/11/2020, che ha chiarito che le nuove misure di contenimento dell’epidemia entreranno in vigore a partire da venerdì 6/11/2020, la Biblioteca, contrariamente a quanto precedentemente comunicato, sarà aperta in data odierna per coloro che avevano effettuato regolare prenotazione per i servizi di consultazione in sede e di prestito.

La Biblioteca sarà chiusa dal 6 novembre al 3 dicembre.

Per qualsiasi informazione è possibile scrivere a:
bnc-fi.urp@beniculturali.it