Acquistata sul mercato antiquario una lettera di Giovanni Alfonso Borelli al fondatore della Magliabechiana

La BNCF ha riacquisito di recente, sul mercato antiquario, una lettera indirizzata ad Antonio Magliabechi dal matematico, fisico e astronomo Giovanni Alfonso Borelli (1608-1679).

L’epistola, di mano di Lorenzo Bellini (1643-1703), allievo prediletto di Borelli, fu scritta da Pisa il 25 febbraio 1661.
La sua presenza è attestata alla Magliabechiana nel 1780, quando Giovanni Targioni Tozzetti poteva leggerla nel manoscritto Magl. VIII.518 e trascriverne una parte nelle sue Notizie degli aggrandimenti delle scienze fisiche accaduti in Toscana nel corso di anni sessanta del sec. XVII.
Non era più in Biblioteca circa un secolo più tardi, quando Modestino Del Baizo pubblicava i suoi studi relativi a Borelli.

La lettera è stata collocata nel grande fondo dei Carteggi Vari della Biblioteca.
La scheda descrittiva completa è in Manus OnLine.