Presentazione del Seminario internazionale ECPA
(Commissione Europea per la Conservazione e l'Accesso)
Vaialla Presentazione
Nova Descriptio Orbis Terrarum
Digitalizzare le mappe e le carte geografiche: esperienze e tecniche

15 novembre 2001

BNCF, Sala Lorenzo, via Tripol
i 36 (Ore 14.30-18)


Ore 14.30
Apertura del Seminario
Presiede Antonia Ida Fontana
(Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze)

Interventi

Ore 15.00
Paola Pirolo (Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze) e
Vito Cappellini (Dipartimento Elettronica e Telecomunicazioni, Università di Firenze)
Il viaggio in Italia sul Web: problemi di contenuto e di protezione delle immagini.

Ore 15.30
Margarita Vázquez de Parga (El Corte Inglés di Madrid; ECPA):
Managerial and technical aspects of digitization projects

Ore 15.50
Livia Borghetti Marzulli (Biblioteca Nazionale Centrale di Roma):
La digitalizzazione della collezione cartografica manoscritta della BNCR: prime esperienze.

Ore 16.10
Enzo Santoro (Istituto Geografico Militare di Firenze):
La Cartoteca dell'Istituto Geografico Militare: la digitalizzazione
come mezzo di divulgazione e salvaguardia della cartografia storica.

Ore 16.30
Piero Falchetta (Biblioteca Marciana di Venezia):
Geoweb: la cartoteca digitale della Biblioteca Marciana di Venezia.

Ore 16.50
Paola Paesano (Biblioteca Angelica di Roma):
Itinera per Indias Occidentales: prototipo per la Catalogazione e digitalizzazione delle carte geografiche antiche
della Biblioteca Angelica e della Biblioteca Nacional Josè Martì di Cuba.

Ore 17.10
Angelo Cattaneo e André Ferrand de Almeida (Istituto Universitario Europeo):
Presentazione della Mostra La cartografia fra Rinascimento ed Illuminismo
(30 novembre-15 dicembre, BNCF, Tribuna Dantesca)

Ore 17.30
Conclusioni di Fernanda Guedes de Campos (Biblioteca Nacional del Portogallo; ECPA)
Preservation and Access in the Digital context: the role of ECPA.

Si ringraziano l'Istituto Geografico Militare, l'Istituto Universitario Europeo e l'Istituto e Museo di Storia della Scienza. Hanno contribuito alla realizzazione: Consorzio Tecnobyblos e Alcione Edizioni.



Presentazione dell'ECPA (Commissione Europea per la Conservazione e l'Accesso

La Commissione Europea per la Conservazione e l'Accesso (European Commission on Preservation and Access - ECPA) è stata fondata nel 1994 per promuovere attività volte a garantire, nel tempo, l'accesso alle collezioni di archivi e biblioteche europee.

Libri, documenti, fotografie, film, nastri e dischi sono tutti soggetti al deterioramento. La rivoluzione digitale ha introdotto le nuove problematiche della obsolescenza sia del software che dell'hardware. Al fine di consentire alle future generazioni di utenti la disponibilità del nostro patrimonio documentario, dovranno essere sviluppati programmi su larga scala finalizzati alla loro conservazione.

L'ECPA si prefigge di accrescere la consapevolezza del pubblico su queste tematiche e instillare in politici, finanziatori ed utenti il senso dell'urgenza del problema. L'ECPA funge da piattaforma per la discussione e la cooperazione tra istituzioni culturali, nel campo della conservazione e dell'accesso. Le pubblicazioni della Commissione sono ampiamente distribuite a istituzioni di tutta Europa. Al fine di promuovere scambi di conoscenze ed esperienze, l'ECPA organizza convegni, incontri e seminari.

Attività dell'ECPA

Programma editoriale
L'ECPA pubblica rapporti incentrati sulla tematica della conservazione, che spaziano dalla ricerca scientifica nel campo della conservazione, alla digitalizzazione di fotografie storiche, e agli atti di convegni. Come regola generale, questi rapporti presentano panoramiche sullo stato dell'arte rivolte ai non specialisti.


Il sito Web
L'ECPA ha creato il sito Centro Europeo di Informazione sulla Conservazione (European Preservation Information Center - EPIC) per coinvolgere e tenere informato un ampio pubblico di professionisti.
Il sito contiene informazioni generali sulla conservazione, notizie, avvisi, e collegamenti ad altri siti di interesse (www.knaw.nl/ecpa).


Formazione per i professionisti
In collaborazione con diversi paesi l'ECPA organizza corsi di formazione per professionisti per aiutarli a far fronte alla sfide dei nuovi media e fornire nuovi approcci nei rispettivi campi di attività.

Convegni internazionali
A brevi intervalli annuali l'ECPA organizza convegni internazionali di più ampio respiro in collaborazione con i vari partner, che fungono per l'occasione da ospiti.
Questi convegni forniscono eccellenti occasioni di divulgazione di informazioni e di scambio di esperienze professionali e consulenze per delegati di tutta Europa.

Progetti Europei
Dal 1999 l'ECPA è stata coordinatrice del progetto finanziato dall'Unione Europea Salvaguardia delle immagini e delle fotografie europee per l'accesso (Safeguarding European Photographic Images for Access - SEPIA), con un programma di attività tutte focalizzate alla conservazione del patrimonio fotografico (www.knaw.nl/ecpa/sepia).
Dal 1999 al 2001 l'ECPA è stato uno dei partner del progetto Archivio Visivo Europeo, avviato per sviluppare a sistema congiunto per l'accesso alle collezioni fotografiche degli archivi (www.eva-eu.org).

Membri

Chair
Fernanda Maria Campos
National Library of Portugal

Antonia Ida Fontana
Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Vilenka Jakac-Bizjak
National and University Library , Slovenia


Erland Kolding Nielsen
Royal Library of Denmark

Erik Norberg
National Archives of Sweden

Trudy Huskamp Peterson
Office of UN High Commissioner for Refugees

Riet Schenkeveld-van der Dussen
Royal Netherlands Academy of Arts and Sciences

Dietrich Schüller
Phonogrammarchiv, Austrian Academy of Sciences

Werner Schwartz
Niedersächsische Staats- und Universitätsbibliothek Göttingen

Sarah Tyacke
Public Record Office, Kew, UK

Margarita Vázquez de Parga
Informática El Corte Inglés

European Commission on Preservation and Access
Royal Netherlands Academy of Arts and Sciences
Kloveniersburgwal 29
P.O. Box 19121
NL-1000 GC Amsterdam The Netherlands
T ++31-20-551 08 39 F ++31-20-620 49 41 ecpa@bureau.knaw.nl