La Biblioteca - Cataloghi a stampa - Manoscritti: inventari e cataloghi - Fondo Magliabechiano

5799 manoscritti suddivisi in 40 classi costituiscono la raccolta più antica della BNCF, iniziato con il lascito di Antonio Magliabechi (1714) e incrementatata con acquisizioni successive provenienti da: Accademia degli Apatisti; Accademia della Crusca; Accademia Fiorentina; San Agostino di Cortona (convento); Badia Fiorentina; Biblioteca Mediceo Palatina Lotaringia; Anton Maria Biscioni; Giuseppe Bardelli; Cistercensi; Antonio Cocchi; Della Rena (Cosimo, Francesco, Orazio); Domenicani; Doni Granducali; Vincenzo Follini; San Frediano in Cestello; Gaddi (libreria); Niccolò Gamurrini; Gesuiti; San Giuseppe (chiesa); Giovanni Lami; Paolo Lorenzini; Antonio Magliabechi; Santa Maria Nuova (ospedale); Anton Francesco Marmi; San Michele in Visdomini; Museo di Fisica; Patrimonio Ecclesiastico; Flaminio Pellegrini; Luigi Poirot; Regia Galleria; Segreteria di Stato; Segreteria Vecchia; Strozzi (libreria); Giovanni Targioni Tozzetti; Teatini (congregazione).

 

Catalogo generale dei manoscritti Magliabechiani, compilato da G. Targioni Tozzetti, 11 voll. manoscritti con 3 voll. di indici alfabetici comprendenti anche i mss. strozziani, vedi oltre. (Sala Mss. Cat. 45).

Vol. I Cl. I da 1 a 48; Cl. II da 1 a 11; Cl. III da 1 a 131; Cl. IV. da 1 a 60; Cl. V da 1 a 39; Cl. VI da 1 a 130 [ma per le Cl. I-VI vd. Mazzatinti XII];

Vol. II Cl. VII da 1 a 951 [ma vd. Mazzatinti XII - Pintor XIII];

Vol. III Cl. VIII da 1 a 1367;

Vol. IV Cl. IX da 1 a 119; Cl. X da 1 a 70; Cl. XI da 1 a 113; Cl. XII da 1 a 46;

Vol. V Cl. XIII da 1 a 65; Cl. XIV da 1 a 39; Cl. XV da 1 a 174; Cl. XVI da 1 a 138;

Vol. VI Cl. XVII da 1 a 29; Cl. XVIII da 1 a 34; Cl. XIX da 1 a 69; Cl. XX da 1 a 51; Cl. XXI da 1 a 114; Cl. XXII da 1 a 17; Cl. XXIII da 1 a 90;

Vol. VII Cl. XXIV da 1 a 146;

Vol. VIII Cl. XXV da 1 a 484;

Vol. IX Cl. XXVI da 1 a 163; Cl. XXVII da 1 a 113; Cl. XXVIII da 1 a 46; Cl. XXIX da 1 a 160; Cl. XXX da 1 a 222;

Vol. X Cl. XXXI da 1 a 59; Cl. XXXII da 1 a 28; Cl. XXXIII da 1 a 11; da Cl. XXXIV da 1 a 69; Cl. XXXV da 1 a 168; Cl. XXXVI da 1 a 61;

Vol. XI Cl. XXXVII da 1 a 272; Cl. XXXVIII da 1 a 98; Cl. XXXIX da 1 a 59; Cl. XL da 1- 32.

 

Catalogo dei Codici della Libreria Strozziana comprati dopo la morte di Alessandro Strozzi da S. A. R. Pietro Leopoldo Granduca di Toscana, e passati alla Pubblica Libreria Magliabechiana, in conseguenza del Reparto della medesima approvato dalla prefata A. S. lì 7 Luglio 1786, come costa dal Protocollo della Real Segreteria di Stato di quell’anno segnato n: XXVI. Compilato dal Bibliotecario Prop. Ferdinando Fossi nel 1789 e trascritto da Antonio Montelatici secondo aiuto de’ Custodi di questa Libreria, 2 voll. mss. (Sala Mss. Cat. 45).
Prosegue l’inventario di Targioni Tozzetti descrivendo i numeri più alti di ciascuna classe, nel frontespizio si legge: "In questo Catalogo sono notati oltre gli Strozziani quelli che sono venuti dopo la morte del Bibliotecario D. Giovanni Targioni o non notati nel primo Catalogo".

Vol. I: Cl. I da 49 a 73; Cl. III da 132 a 139; Cl. IV da 61 a 73; Cl. V da 40 a 65; Cl. VI da 131 a 221; Cl. VII da 951bis a 1231; Cl. VIII da 1368 a 1456bis; Cl. IX da 120 a 144; Cl X da 71 a 78; Cl. XI da 114 a 171; Cl. XII da 47 a 60; Cl. XIII da 66 a 94; Cl. XIV da 40 a 49; Cl. XV da 175 a 201; Cl. XVI da 140 a 146; Cl. XVII da 30 a 34; Cl. XIX da 70 a 200; Cl. XX da 52 a 61.

Vol. II. Cl. XXI da 115 a 171; Cl. XXII da 18 a 28; Cl. XXIII da 91 a 156; Cl. XXIV da 146bis a 166; Cl. XXV da 485 a 707; Cl. XXVI da 164 a 184; Cl. XXVII da 114 a 120; XXVIII da 47 a 59; Cl. XXIX da 161 a 210; Cl. XXX da 223 a 249; Cl. XXXI da 59bis a 66; Cl. XXXII da 29 a 50; Cl. XXXIII da 12 a 21; Cl. XXXIV da 70 a 80; Cl. XXXV da 169 a 278bis; Cl. XXXVI da 62 a 82; Cl. XXXVII da 273 a 329; Cl. XXXVIII da 99 a 150; Cl. XXXIX da 60 a 96; Cl. XL da 38 a 49.

Catalogo analitico dei Manoscritti della Biblioteca Nazionale di Firenze. 1864, [a cura di G. Carbone], 1 fasc. ms. (Sala Mss., Cat. 52)
Descrizione analitica di manoscritti compositi del Fondo Magliabechiano: 23 codici della cl. VIII (1061, 1486-1508) non compresi nei cat. Targioni Tozzetti e Fossi, 1 della cl. I (n.2) e 7 della cl. IX (41, 50, 96, 122-125) compresi nei detti cataloghi e 7 del Fondo Nazionale.

M. Scarlino Rolih, "Code Magliabechiane". Un gruppo di manoscritti della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze fuori inventario, Firenze 1985 (Le biblioteche. Quaderni di lavoro, 4). (Sala Mss. Cat. 45ter)
Descrive 842 mss. di varia provenienza in coda alle varie classi sul repertorio numerico, non compresi nei cataloghi Targioni Tozzetti e Fossi, e relativo indice.

 

A. Olivieri, Indicis codicum graecorum Magliabechianorum Supplementum, in "Studi italiani di filologia classica", 5 (1897), pp. 401-424 (Sala Mss., Cat. 32)

 

A. Galante, Index codicum classicorum latinorum qui Florentiae in Bibliotheca Magliabechiana adservantur. Pars I (cl. I-VII), in "Studi italiani di filologia classica", 10 (1902), pp.323-358 (52 mss); Pars. II (cl. VII-LX) ,15 (1907), pp.129-160 (mss. 53-103) (Sala Mss. Cat. 29)

 

[M. Morena Schiavotti], Codici Gaddiani. Tavole di concordanza delle segnature dei codici trasferiti dalla Magliabechiana alla Laurenziana il 13. 7. 1783,1 fasc. datt.
Segnala i mss perduti o trasferiti.

 

M. Morena Schiavotti, I manoscritti Biscioni dalla Magliabechiana alla Laurenziana, in "Accademie e biblioteche d’Italia", 46 (1978), pp. 430-434.

 

P. O. Kristeller, Iter italicum, I (London-Leiden 1963), pp. 116-144; Iter italicum, V (1990), pp.573-582.

 

Repertorio numerico Manoscritti Fondo Magliabechiano (Vacchetta).
Provenienze e concordanze e microfilm del Fondo Magliabechi: segnala i mss mancanti già dal secolo scorso (revisione 1883) ed indica le attuali segnature per quelli trasferiti nel Fondo Nazionale. Segnala inoltre alla fine di ciascuna classe alcuni mss non descritti negli inventari.

Archivio Magliabechiano

P. Pirolo – I. Truci, L’Archivio Magliabechiano della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Firenze 1996 (Toscana Beni Librari, Inventari e Cataloghi, 7). (Sala Mss. Cat. 45quater)

Torna all'inizio