Martedì 8 e mercoledì 9 novembre presso la Sala Galileo della BNCF un convegno che racconta la “marcia su Roma” da inediti punti di vista

A 100 anni dalla “marcia su Roma”, la Biblioteca ospita una serie di eventi per riflettere sui cinque anni che hanno cambiato l’Italia.

Il convegno 1922. La provincia in marcia: attori, percorsi, narrazioni, a cura dell’Istituto storico toscano della Resistenza e dell’età contemporanea e degli Istituti provinciali della Resistenza e dell’età contemporanea, si svolge in concomitanza con la mostra Dissonanze 1917-1922. Da Caporetto alla marcia su Roma, un paese diviso.

Ingresso da via Magliabechi n. 2
Per informazioni e iscrizioni: isrtprenotazioni@gmail.com

PROGRAMMA

8 novembre 2022

Saluti istituzionali ore 9.30

  • Luca Bellingeri, Direttore della Biblioteca nazionale centrale di Firenze
  • Giuseppe Matulli, Presidente Istituto storico toscano della Resistenza e dell’età contemporanea

Paul Corner, Introduzione al convegno

In marcia verso Roma, coordina Andrea Baravelli ore 10.30-12.30

  • Michelangelo Borri, «Non sono giornate da muoversi». I fascisti toscani alla marcia su Roma: il viaggio
  • Giovanni Brunetti, Principi, triari e legionari. Le diverse “marce” su Roma dei fascisti livornesi
  • Federico Cormaci, Da Prato a Roma passando per Firenze. Il contributo dei fascisti pratesi alla marcia su Roma

– Pausa pranzo –

Attori, luoghi, coordina Valeria Galimi ore 14.30-17.30

  • Andrea Ventura, Carlo Scorza, lo squadrismo lucchese e la marcia su Roma
  • Saverio Battente, La marcia su Roma vissuta e vista da Siena
  • Costantino Di Sante, Il Piceno in camicia nera. La marcia su Roma e l’avvento del fascismo nell’Ascolano
  • Andrea Giaconi, La marcia nella Piana. Componenti sociali, politiche, culturali nel cuore della Rivoluzione fascista in Toscana

9 novembre 1922

Impatto e ricezione, coordina Roberto Bianchi ore 10-13.00

  • Lorenzo Pera, «La Marcia continua»: identità, persistenze e disciplinamento dello squadrismo toscano nella dittatura fascista.
  • Andrea Mazzoni, Echi da una vallata: avvento del fascismo e marcia su Roma attraverso le pagine de «Il Messaggero del Mugello»
  • Eros Francescangeli, Ultimi sussulti. Gli Arditi del popolo di fronte alla Marcia su Roma
  • Rocco Lentini, Il fascismo nel Mezzogiorno: la Calabria dal sindacalismo rivoluzionario alla… marcia su Foggia

– Pausa pranzo –

Narrazioni, eredità, coordina Francesca Tacchi ore 14.30-17.30

  • Sara Trovalusci, “L’anno decisivo”. Il 1922 di Italo Balbo.
  • Andrea Rossi, “il 28 ottobre di Alessandro Pavolini”: il Partito Fascista Repubblicano dalla “marcia su Roma” alla “marcia contro la Vandea partigiana”
  • Luigi Nepi, Il 1922 nella narrazione e nella rappresentazione del cinema del regime
  • Antonella Gioli, Iconografia della Marcia su Roma: i dipinti celebrativi e Incipit Nova Aetas di Plinio Nomellini

Scarica la locandina del Convegno