Conventi Soppressi da Ordinare

Formato da 545 manoscritti, raccoglie la massima parte dei codici entrati in Biblioteca a seguito delle soppressioni conventuali del 1866-1867. Vi si conservano volumi provenienti dalla Badia Fiorentina, dall’Oratorio di San Filippo Neri di San Firenze, da San Francesco di Fiesole, San Francesco al Monte alle Croci, San Giovanni Battista dei minori riformati a Detole presso Dicomano (San Detole), Sant’Iacopo Oltr’Arno, Monte Oliveto, Santa Maria Novella, San Michele a Monte Orlando e Santa Lucia dei minori riformati di Signa, Minori Osservanti di Pelago, San Paolino, Carmelitani Scalzi, Ripoli, Santo Spirito, Vallombrosa Santa Trinita, Vallombrosa.

Strumenti di accesso:

  • Conventi Soppressi da ordinare, ms., sec. XIX, con aggiunte successive (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Sala Manoscritti e Rari, Cat. 79), [precede il Repertorio numerico compilato dalla dott.ssa Levi, anteriore al riordino effettuato nel 1972].