Sabato 26 e domenica 27 settembre si celebrano le Giornate Europee del Patrimonio. Il MiBACT aderisce al tema scelto quest'anno dal Consiglio d’Europa Heritage and Education. Learning for Life, dedicato alla formazione continua veicolata attraverso il patrimonio culturale materiale, immateriale e digitale.

Con “Storie di amore e di (in)fedeltà. Possessori, eredi, custodi del patrimonio culturale” , la BNCF propone al pubblico percorsi di visita dedicati a illustrare alcuni episodi di uno dei suoi nuclei documentari più importanti, la Biblioteca Palatina dei Granduchi di Toscana. 

Attraverso il racconto di alcune delle principali vicende che hanno costruito la fisionomia della “biblioteca di palazzo”, conservata in origine nelle stanze di Palazzo Pitti, i diversi focus previsti per le Giornate Europee del Patrimonio delineano quindi l’origine e la provenienza di alcuni segmenti della raccolta libraria granducale,  individuandone il percorso compiuto per arrivare fino ad oggi e consegnarsi in eredità quale preziosa testimonianza di quel passato in cui risiede la nostra identità culturale.

Tra continuità e fratture, tradizione e innovazione, si rivivono le vicende di grandi passioni collezionistiche che durano nel tempo, che si mantengono fedeli ad un particolare tipo di oggetto “amato”, i libri, ma cambiando l’orizzonte d’interesse, mutano e si rinnovano per accendersi di nuovi fuochi e desideri. Cambiano i gusti, ma resta e permane immutato l’amore.

Percorsi di visita per piccoli gruppi con prenotazione obbligatoria da effettuarsi su Eventbrite, entro le ore 12.00 del 26 settembre p.v.

Ciascun biglietto è valido per una sola persona: è necessario prenotare tanti biglietti quante sono le persone che intendono partecipare alle visite.

È possibile effettuare la prenotazione per due distinti percorsi di visita, ciascuno della durata di circa 60 minuti (escluse le operazioni preliminari previste per l’ingresso in Biblioteca e il controllo prenotazione):

  • Percorso 1: include due incontri e si sviluppa tra le Sale di Consultazione (dove si assiste al focus dedicato a Nullus ordo, nulla cognitio: il viaggio della scienza attraverso i libri a stampa del Fondo Palatino) e la Sala Manoscritti della Biblioteca (focus Le biblioteche di famiglia si fanno biblioteca di Stato: itinerari tra i manoscritti della Palatina Lorenese).
    Per saperne di più
  • Percorso 2: include due incontri e si sviluppa tra la Sala Cataloghi (dove si assiste al focus dedicato a La Biblioteca Palatina degli ultimi Granduchi di Toscana: custodire il passato, creare la modernità) e il Laboratorio di Restauro della Biblioteca (focus Passione per i libri e tradimenti della storia. L’alluvione del 1966: distruzione e rinascita).
    Per saperne di più

Sabato 26 settembre

Percorso 1: alle 16.15 e alle 17.30
Percorso 2: alle 16.45 e alle 18.00

Domenica 27 settembre

Percorso 1: alle 10.15 e alle 11.30
Percorso 2: alle 10.45 e alle 12.00

L’ingresso avverrà esclusivamente su prenotazione e all’orario previsto per la visita.

Si raccomanda la massima puntualità per lo svolgimento delle operazioni di accesso all’istituto e il controllo della prenotazione: prima dell’accesso, il pubblico sarà sottoposto al controllo della temperatura corporea; se tale temperatura risulterà superiore ai 37.5°, non sarà consentito l’accesso.
L’ingresso è consentito solo con mascherina propria.

Info:
bnc-fi.manifestazioniculturali@beniculturali.it
Tel. 055-24919280