Autografi Gonnelli

Raccolta di circa 17.000 autografi dal sec. XIV al XIX costituita da Giuseppe Gonnelli (1787/1788?-1847). La collezione fu acquistata per la Biblioteca Palatina Lorenese nel 1852. Entrò quindi a far parte delle raccolte della Biblioteca Nazionale con l’unione della Palatina alla Magliabechiana nel 1861.

Strumenti di accesso:

  • Inventario dei manoscritti trovati nella già Biblioteca Palatina di Firenze in questo giorno 1 febbraio 1862 in cui il bibliotecario prof. Atto Vannucci ha preso la direzione della Biblioteca medesima per unirla alla Biblioteca Nazionale a forma del R. Decreto del 22 dicembre 1861, ms., sec. XIX con annotaz. successive, (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Sala Manoscritti e Rari, Cat. 9), c. 39r-v.
  • Inventario alfabetico per mittenti, ms. (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Ufficio Manoscritti, Cass. 3/1-7).
  • Inventario topografico, ms. (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Ufficio Manoscritti, Inv. 10-11).
  • Inventario topografico della serie di lettere di santi, pontefici e principi, ms. (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Sala Manoscritti e Rari, Cat. 51).