Autografi Palatini

Raccolta di autografi concepita dal granduca Ferdinando III e organizzata dal bibliotecario palatino Giuseppe Molini (1827-1834). È strutturata in sette sezioni: Palatini (7 cassette di autografi vari), Cellini (1 cassetta), Machiavelli (6 cassette), Magalotti (1 cassetta), Magliabechi (1 cassetta), Varchi (2 cassette), Zeno (1 cassetta). Entrò a far parte delle raccolte della Biblioteca Nazionale con l’unione della Palatina alla Magliabechiana nel 1861. Gli Autografi Palatini sono esclusi dalla consultazione diretta, ma sono digitalizzati e liberamente consultabili sulla Teca BNCF, con l’eccezione di quelli della cassetta Magliabechi.

Strumenti di accesso:

  • Inventario topografico degli Autografi Machiavelli, ms. (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Sala Manoscritti e Rari, Cat. 11bis).
  • Inventario topografico, con esclusione degli Autografi Machiavelli, ms. (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Sala Manoscritti e Rari, Cat. 11ter).
  • Ad esclusione degli Autografi Cellini e Machiavelli, gli Autografi Palatini sono inclusi nel Catalogo dei Carteggi a schede, accessibile in linea.
  • Gli Autografi Machiavelli, I-V, sono descritti nella base dati Manus OnLine.