Ginori Conti

Il principe Piero Ginori Conti (1865-1939) lasciò per testamento parte della sua collezione allo Stato, perché fosse destinata alla BNCF. Gli eredi perfezionarono la donazione nel 1961. Il fondo è costituito da 30 unità e da cinque pezzi dell’Appendice Ginori Conti. Alla segnatura Ginori Conti 29 si conserva il grande complesso delle “Carte Michelozzi”.

Strumenti di accesso:

  • Inventario topografico. Copia del verbale di consegna alla BNCF (Elenco A), dattiloscritto (Firenze, BNCF, Sala Manoscritti e Rari).
  • Le carte del Ginori Conti 29 sono descritte in Manus OnLine e digitalizzate nella Teca BNCF.