Martini

Ferdinando Martini (Firenze 1841 – Monsummano, Pistoia 1928). Letterato, pubblicista, politico.

Il fondo è pervenuto alla Biblioteca Nazionale di Firenze nel 1928 per lascito testamentario. Articolato in 28 cassette, comprende un carteggio, relativo agli anni 1861-1926, di circa 11.000 lettere di editori, scrittori, uomini politici e critici letterari quali, ad esempio, Giosuè Carducci, Alessandro DʼAncona, Gabriele DʼAnnunzio, Piero Barbera, Enrico Bemporad, Guido Biagi, Giovanni Fattori, Domenico Gnoli, Guido Mazzoni, Ugo Ojetti, Giovanni Pascoli, Atto Vannucci, Giovanni Verga, Giuseppe Zanardelli e molti altri. 

Strumenti di accesso:

  • Catalogo dei Carteggi a schede, accessibile in linea.

Accedi alla risorsa