Nuove Accessioni

Il fondo Nuove Accessioni fu istituito nel 1905 da Salomone Morpurgo, direttore della Biblioteca Nazionale dal 1905 al 1924. Una volta chiusi tutti i fondi storici, Morpurgo intese creare così una collezione aperta, destinata ad accogliere tutti i manoscritti di acquisto o dono. L’ultimo codice collocato a Nuove Accessioni è il nr. 1499, pervenuto per acquisto coattivo nell’agosto 2020.

Strumenti di accesso:

  • Nuovi acquisti e accessioni di mss., carteggi, libri rari, ecc., ms., I-VI, 1905-… (I-IV: Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Sala Manoscritti e Rari, Cat. 72; V-VI: Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Ufficio Manoscritti).
  • Catalogo alfabetico a schede (cumulativo mss. Landau Finaly e Tordi) (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Ufficio Manoscritti, Cass. 1/2-5).