Postillati

Inaugurata all’interno della Biblioteca Nazionale alla fine dell’Ottocento e proseguita da Desiderio Chilovi, la raccolta dei Postillati era destinata ad accogliere esemplari a stampa con marginalia più o meno illustri, reperiti nei fondi storici dell’Istituto o acquisiti sul mercato. Attualmente chiusa, ammonta a 158 unità, alcune delle quali in più volumi.

Strumenti di accesso:

  • Indice topografico a schede (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Ufficio Manoscritti, Cass. 43).
  • Indice alfabetico a schede (Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Ufficio Manoscritti, Cass. 11).
  • Tutti i volumi sono schedati in SBN e reperibili attraverso l’OPAC BNCF.

Accedi alla risorsa